La Testimonianza di Nicola Luppi

0
234
Testimonianza di Nicola Luppi

Con questo post inauguriamo la nuova sezione di Around the World dedicata alle testimonianze dei tanti italiani all’estero che per varie ragioni hanno deciso di lasciare l’Italia per inseguire i propri sogni e provare una nuova esperienza. Attraverso una breve serie di domande, vi presentiamo la testimonianza di Nicola Luppi, un ragazzo di Ferrara che ha deciso di trasferirsi in Portogallo e precisamente a Peniche, il paradiso dei surfisti europei.

1) Ciao Nicola parlaci un pò di te

Ciao a tutti sono Nicola Luppi e la mia più grande passione è lo sport. Sin da piccolo sono sempre stato un grande sportivo, con la competizione nel sangue. Con grande passione ed impegno ho praticato vari sport, dal nuoto al calcio alle arti marziali. Attualmente amo follemente il fitness ed il surf da onda ed infatti lavoro come personal trainer online e terapista.

2) Come sei finito in Portogallo ?

Mi sono trasferito in Portogallo perchè ero stanco del solito stile di vita “lavora, mangia, dormi” e ricomincia il tutto.

La mia ragazza era d’accordo nell’inseguire questa nuova avventura e quindi perché no. Cosi’ essendo amante del mare e del surf ho deciso di cambiare vita, di mollare tutto e trasferirmi a Peniche, la capitale del surf europeo.

Inoltre ho approfittato della situazione per inseguire un altro sogno, quello di diventare Osteopata, dal momento che qui in Portogallo è riconosciuto come professione sanitaria.

Il Portogallo dal punto di vista lavorativo e di vita reale ?

Dal punto di vista lavorativo vedo il Portogallo in modo positivo per quanto riguarda la meritocrazia. Io per esempio sono stato premiato per quello che valgo, a differenza dell’Italia.

Gli stipendi da dipendente qui sono molto bassi anche rapportati al costo della vita. Se invece hai voglia di fare e di lavorare sodo come freelance o imprenditore, secondo me, può dare grosse soddisfazioni. E’ molto meno saturo rispetto all’Italia dove praticamente qualsiasi area è già stata abbondantemente calpestata.

Quali sono 3 Pregi e 3 difetti della vita portoghese ?

I 3 pregi della vita portoghese sono:

  • Il clima
  • le onde
  • lo stile di vita molto più relax

I difetti della vita portoghese invece sono cha a volte, lo stile di vita qui e’ troppo relax, rispetto all’Italia per esempio. Inoltre non è così facile socializzare e crearsi nuove         amicizie a causa della chiusura mentale che si incontra.

Ti manca l’Italia ?

Se devo essere sincero, no non mi manca.

Progetti futuri ?

Tra i progetti futuri, c’è sicuramente quello di diventare osteopata, settore nel quale mi piacerebbe creare una nuova scuola di pensiero tra l’osteopatia e il movimento. Ed ovviamente continuare con la mia attività di personal trainer on line.

La Testimonianza di Nicola Luppi

Ringraziamo Nicola per il tempo che ci ha dedicato e per le informazioni in merito al Portogallo. Ovviamente ti facciamo un grande in bocca al lupo per i tuoi progetti e la tua attività di personal trainer.

Per tutti coloro che volessero raccontarci la loro storia, non dovrete far altro che inviarci una richiesta presso la pagina contatti. Saremo contenti di raccontare la vostra storia di italiani all’estero. Alla prossima!

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.